L’intervento. Taglia-bollette, tra conferme e stupefacenti novità

qeSpalma-incentivi: le aste Mucchetti potrebbero essere un’opportunità. Seu: l’autoconsumo vive. Elettricità Sicilia “amministrata”.    di T. Barbetti

Clicca qui per leggere l’articolo


Un pensiero su “L’intervento. Taglia-bollette, tra conferme e stupefacenti novità

  1. come al solito i ns politici fanno delle cose talmente incasinate che non si riesce a capire un tubo. la cosa più grave è che questi soggetti non si vergognano di non mantenere quello che precedentemente promettono, non interessa che molti operatori avranno dei seri problemi, per i ns politici la cosa più importante è remare per loro stessi. Mi ricordo di un politico (Romani FI) che appena avuto il ministero dello sviluppo economico ebbe a dire che per le rinnovabili la festa era finita, il suo partito subito dopo che fine ha fatto? Galan con la famosa legge del 10% dei terreni agricoli che fine ha fatto politicamente? Certo non soltanto per le azioni delle rinnovabili hanno avuto problemi ma gli imprenditori del settore non hanno dimenticato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × cinque =