Sbilanciamenti e fonti non programmabili: orientarsi nella giungla del GSE

Con la deliberazione 493/2012/R/efr del 22 novembre 2012 l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha completato il quadro regolatorio – avviato con la delibera 281/2012/R/efr e proseguito con la delibera 343/2012/R/efr – relativo all’attribuzione dei corrispettivi di

sbilanciamento all’energia prodotta da fonti rinnovabili non programmabili.

di A. Marchisio

Clicca qui per leggere l’articolo


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

twenty − 15 =