Sbilanciamenti e fonti non programmabili: orientarsi nella giungla del GSE

Con la deliberazione 493/2012/R/efr del 22 novembre 2012 l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha completato il quadro regolatorio – avviato con la delibera 281/2012/R/efr e proseguito con la delibera 343/2012/R/efr – relativo all’attribuzione dei corrispettivi di

sbilanciamento all’energia prodotta da fonti rinnovabili non programmabili.

di A. Marchisio

Clicca qui per leggere l’articolo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 2 =