Zanonato e le bollette, il gioco delle tre carte. Rinnovabili e “spalma-incentivi”

Per lo meno improbabili i risparmi in bolletta ipotizzati dal ministro sulla base delle norme “spalma- incentivi” contenute nel decreto-legge “Destinazione Italia”, approvato venerdì dal Consiglio dei ministri. L’analisi di Tommaso Barbetti e Andrea Marchisio, partner eLeMeNS, in occasione dell’incontro di presentazione del LookOut. 

Clicca qui per leggere l’articolo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + quindici =